Il sito web utilizza i cookies per assicurare la migliore esperienza del sito. Leggi di più>>

CALCIO > Club Internazionali > UEFA Europa League
1 : 1

PRONOSTICO DELLA PARTITA CSKA Sofia - Zorya 08.08 19:30

Handicap Asiatico - Handicap 1 (0)
mobile_tip_page_status_coeff_text.draw.it

L'Europa League torna protagonista giovedì 8 agosto con tutte le altre partite di andata del terzo turno preliminare. Il match che analizziamo va in scena alle 19,30 presso il Nacionalen Stadion Vasil Levski di Sofia, dove la squadra locale del CSKA ospita gli ucraini dello Zorya. Chi vincerà la sfida tattica tra Ljupko Petrovic e Viktor Skripnik?

CSKA Sofia

Il CSKA Sofia è in assoluto il club più titolato di Bulgaria. Dopo gli anni bui culminati con la retrocessione in terza divisione per crac finanziario e la successiva riammissione al massimo campionato, la squadra sta tornando a piccoli passi ai vertici del calcio bulgaro. La scorsa stagione la "Red Army" è arrivata seconda dietro al Ludogorets (campione in Parva Liga da otto anni consecutivi), conquistando il diritto di accedere alla fase preliminare di Europa League. Qui, i ragazzi di Ljupo Petrovic hanno fatto fuori al primo turno i montenegrini del Titograd, grazie alla facile vittoria casalinga per 4-0 e pareggiando 0-0 nel ritorno a Potgorica, la seconda tappa contro il temibile Osijek è stata invece superata vincendo alla roulette dei calci di rigore: vittoria per 1-0 all'andata a Sofia, stesso risultato a favore dei croati nella sfida di ritorno a Osijek.

L'anno scorso il CSKA Sofia si è fermato al terzo turno preliminare di Europa League, ora il nuovo tecnico Petrovic proverà quantomeno a raggiungere il playoff potendo contare sui rinforzi arrivati in estate: il portiere italobrasiliano Gustavo Busatto (ex Ituano), il difensore centrale spagnolo Raul Albentosa (svincolato), il centrocampista di sinistra irlandese Graham Carey (ex Plymouth Argyle), il trequartista italiano Diego Fabbrini (ex Botosani), l'ala destra anglonigeriana Salomon-Atabor (ex Birmingham City) e la punta centrale scozzese Tony Watt (ex St. Johnstone FC).

La nuova stagione in Parva Liga non è iniziata nel migliore dei modi: le prime due giornate sono state disputate tra le mura amiche, concluse con un pareggio (2-2) e una sconfitta (1-3) rispettivamente contro Etar e Cherno More. In seguito il CSKA Sofia ha infilato 2 successi consecutivi, vincendo il derby della capitale contro lo Slavia (1-2) e superando in casa il Botev Vrasta per 1-0. La classifica lo vede al momento al sesto posto a quota 7 punti, distante 3 lunghezze dal duo di testa Levski - Ludogorets.

Zorya

Il club ucraino ha invece iniziato la sua avventura nella fase di qualificazione direttamente dal secondo turno. Lo Zorya si è imposto sul Buducnost vincendo entrambe le sfide: vittoria in terra montenegrina con il risultato di 1-3, bissata per 1-0 nel ritorno a Zaporizhia. Nella scorsa edizione di Europa League ha superato il terzo turno preliminare alle spese dei portoghesi del Braga, vincendo con la regola dei gol in trasferta dopo due pareggi, mentre nel playoff per l'accesso alla fase a gironi è stato eliminato dal RB Lipsia per la rete decisiva subita nei minuti di recupero della gara di ritorno.

Rispetto alla scorsa stagione la rosa dei bianco-neri è rimasta più o meno la stessa: il tecnico Viktor Skripnik ha preso il posto di Yuriy Vernydub, e per quanto riguarda i nuovi innesti sono arrivati in estate il terzino sinistro Joel Habu Hanna (ex Magdeburgo), il mediano Dmytro Ivanisenia (ex Dinamo Tbilisi) e il trequartista Vladen Yurchenko (ex Vejle).

La Premier League ucraina è da poco iniziata. Nella gara d'esordio la compagine di Luhansk ha violato il campo del Vorskla (0-1) e pareggiato in casa nella seconda giornata contro il neopromosso Dnipro-1 (1-1). Si trova attualmente in quarta posizione con un ritardo di 2 punti dal trio di testa a punteggio pieno formato da Shakhtar, Dynamo Kyiv e 

Pronostico di Betfaq.com

Questo sarà in assoluto il primo confronto diretto tra CSKA Sofia e Zorya. Si prospetta una sfida molto equilibrata con entrambe le squadre più attente alla fase difensiva che a quella offensiva. Tuttavia, il fattore campo regala un piccolo vantaggio ai bulgari, che dovranno sfruttarlo al massimo in vista del difficile ritorno in Ucraina. Puntiamo sul segno "1" con handicap asiatico "0", offerto a quota 1,80*.

*La quota è soggetta a variazioni, si riferisce soloal momento della pubblicazione del pronostico.